LA LINEA DEL TEMPO

Aquileia, area archeologica del Decumano di Aratria Galla - Associazione culturale "Il Pozzo d'oro" Soprintendenza Archeologia FVG

sabato 18 e domenica 19 giugno 2016 - Rievocazione storica

Decumano Aratria Galla

In occasione di Tempora 2016, nei giorni 18 e 19 giugno, segnaliamo questa importante iniziativa didattica:

LA LINEA DEL TEMPO

"IL POZZO D’ORO"

SABATO 18 GIUGNO 15.30 – 19.30
DOMENICA 19 GIUGNO 9.30 – 17.00

DECUMANO ARATRIA GALLA

L'associazione culturale "Il Pozzo d'oro" con la collaborazione e il supporto della Soprintendenza Archeologia FVG, renderà visitabile un'area archeologica che è restata chiusa al pubblico per ben trent'anni.

L'area è quella del Decumano di Aratria Galla, posta sul lato ovest del Foro Romano. Qui è conservato l'unico tratto di questa strada romana ancora visibile ad Aquileia che allacciava il centro di Aquileia al porto, un collegamento essenziale quindi per il trasporto delle merci che arrivavano alle banchine del porto fluviale fino alle tabernae del Foro.

Il decumano, da cui aveva origine la centuriazione del territorio aquileiese, deve il suo nome ad Aratria Galla, matrona romana, che fece lastricare per testamento il decumano – il primo meridionale – che lambiva la parete meridionale della basilica. Questa iniziativa è l'esempio di una vincente sinergia tra giovani cittadini e la Soprintendenza per il raggiungimento degli obbiettivi condivisi di riscoperta e valorizzazione dei siti archeologici.

Collaborazioni come questa - afferma il presidente del "Pozzo d'oro" Martina Ulian - sono fondamentali per la crescita del territorio. “Il pozzo d'oro” ha saputo attrarre ragazzi da molti paesi della bassa friulana, perché Aquileia è una risorsa importante che va condivisa.

L'associazione, composta esclusivamente da giovani provenienti dal territorio, ha organizzato per l'occasione l'evento culturale denominato "La Linea del Tempo", con l'intento di ricostruire le tappe fondamentali della storia della città, dalla sua fondazione alla distruzione per mano di Attila (181 a.C.-452 d.C.).

L'iniziativa consiste nella ricostruzione di 5 momenti fondamentali della storia di Aquileia antica:

-la Fondazione (periodo repubblicano)

-Aquileia capitale della X Regio (periodo imperiale)

-Assedio di Massimino il Trace

-Diffusione del Cristianesimo e costruzione della Basilica Teodoriana

-Distruzione per mano di Attila

Tra gli evocativi e affascinanti resti delle mura e della strada romana verranno perciò posizionati degli “stand” che riporteranno dedicati a ciascuno di questi significativi momenti cronologici.

In ogni postazione un gruppo di rievocatori in costume spiegherà gli eventi, contestualizzandoli nel relativo periodo storico.